Germania: nuovo tipo di noleggio - Smart per tutti -

Pubblicato il da Eurus - il vento del Sapere

Il piano delle “biciclette bianche”, Olanda 1965. Mentre il paese era nel suo massimo sviluppo economico e tutti i suoi cittadini era pronti, se non l’avevano già fatto, ad acquistare la loro prima macchine un gruppo di anarchici nuotava controcorrente. Li ricordiamo come i Provos che tra il 1965 e il 1967 portava avanti una sorta di “guerriglia culturale”. Questo piccolo gruppo aveva le idee chiare: volevano la socializzazione delle biciclette che dovevano essere dipinte di bianco per simboleggiarne la purezza. In pratica il loro piano era quello di invadere la cittadinanza di Amsterdam con un fiume di bici messe GRATUITAMENTE a disposizione della popolazione. Bici senza catene che chiunque poteva prendere e lasciarle all’interno della città. Veniva quindi annullato il concetto di proprietà mentre prendeva vita il riferimento al libero utilizzo. Questo progetto ottenne largo consenso tanto che le forze dell’ordine, per arginarlo, sequestrarono le biciclette diventando così loro i veri ladri.


Questo è stato solo un tuffo nel passato ma oggi una filosofia simile esiste ed è instaurata in Germania nella città tedesca di Ulm. Il sistema prevede la possibilità di utilizzare una flotta di 200 Smart for-two. Per far ciò basta registrarsi su un apposito sito, lasciando gli estremi di una carta di credito. Dopo qualche giorno verrà recapitato a casa un bollino elettronico da incollare sulla patente. Sulle auto sarà disposto un lettore di schede che rilevando il bollino premetterà l’accesso all’auto. Una volta a bordo basterà digitare un apposito pin e l’auto sarà perfettamente operativa. Il vantaggio sta nel fatto che a fine noleggio l’auto non dovrà essere riconsegnata ma potrà essere tranquillamente parcheggiata per poter essere usata da un altro utente. Questa sorta di noleggio non è gratuito, infatti si dovrà pagare in costo di 19cent al minuto o di 49euro al giorno. Con questo sistema si favoriscono in pratica gli spostamenti brevi dando la possibilità di far usare il mezzo a più persone.


Shur Destiny

Con tag Cronaca

Commenta il post