La Fede -Celestini- Angelo -Benigni-

Il paragone è molto forte, ma per certi versi ritrare una realtà che volenti o nolenti tutti noi, almeno una volta, abbiomo incrociato. C'è a chi può sembrare esagerata (anche io pensavo così all'inizio) ma forse è l'inevitabile consseguenza a cui tutti giungeremo.



Un episodi di Tu mi Turbi con Roberto Benigni alla disperata ricerca del suo Angelo Custode



La Povertà

Ancora un bellissimo spaccato di vita descritto abilmente da Ascanio Celestini. Queta volta l'attenzione si sofferma sui Poveri che per poter continuare a vivere sono costretti a vendere quello che hanno di più caro, e in cambio ricevono solo freddo denaro. Solo sul finire sembra che i Poveri riescano a rifarsi ma è solo una pura illusione anzi non hanno neppure quella.