I volti di Leonardo da Vinci (nuovi Autoritratti?)

Pubblicato il da Eurus - il vento del Sapere

Come nel film “Il Codice Da Vinci” i misteri si infittiscono e le sorprese non mancano. Infatti “l’Autoritratto” (rappresentato qui sotto) fu considerato tale fino al 1938 quando una radiografia ne smentì definitivamente l’autografia leonardiana.

Proprio qualche mese fa è stato scoperto, in un piccolo comune in provincia di Potenza, un ritratto sconosciuto che sembri raffigurare proprio Leonardo da Vinci. Questo ritratto (o forse autoritratto) è stato affidato alle cure del professore Alessandro Vezzosi direttore del Museo Leonardo da Vinci e massimo esperto a livello mondiale dell’artista - scienziato del Rinascimento italiano. Il dipinto è stato presentato alla mostra “i ritratti di Leonardo”.

Ma non finisce qui perché la storia si fa sempre più intrigante infatti qualche giorno dopo il ritrovamento lo speciale tv “Ulisse: Leonardo il volto nascosto” ha proposto un ulteriore immagine di Leonardo. Piero Angela ha coinvolto in questa indagine molti autorevoli professionisti: il Prof. Carlo Pedretti docente alla Università di Los Angeles e una delle massime autorità in studi leonardeschi.
   

Shur Destiny 

Commenta il post

Michele 06/03/2009 15:20

LA PRESENTE PER INFORMARVI DI UNA IMPORTANTISSIMA CONFERENZA STAMPA PREVISTA PER VENERDI' 5 GIUGNO ORE 18,30 IN ROMA SALE DEL BRAMANTE-PIAZZA DEL POPOLO. IL TEMA SARA' "LA CHIAVE DI LEONARDO L'AUTORITRATTO RITROVATO", UNA TAVOLA SCOPERTA IN LUCANIA DAL NOTO STUDIOSO MEDIEVALISTA NICOLA BARBATELLI E DIVENUTA FAMOSISSIMA IN TUTTO IL MONDO IN APPENA TRE MESI.
LA CONFERENZA SARA' CURATA DA NOTI ACCADEMICI E SCIENZIATI CHE TRATTERANNO L'ATTRIBUZIONE AUTOGRAFA AL GENIO DI VINCI.
L'EVENTO SARA DI CARATTERE SCINTIFICO-CULTURALE E DI NOTEVOLE INTERESSE.
LA DIREZIONE DEL MUSEO DELLE ANTICHE GENTI DI LUCANIA-VAGLIO BASILICATA (PZ).